IGIENE E SICUREZZA DEGLI ALIMENTI

Ogni industria alimentare, ossia ogni soggetto pubblico e privato che esercita attività connesse alla preparazione, fabbricazione, confezionamento, trasformazione, deposito, trasporto, distribuzione, manipolazione e vendita di prodotti alimentari è obbligata a detenere e ad applicare correttamente un piano di autocontrollo basato sui principi del sistema HACCP ai sensi dei Reg. CE 852/2004, 853/2004, 178/2002 ecc.

Il metodo HACCP (Hazard Analysis Critica) Control Point - Analisi dei Rischi e Controllo dei Punti Critici) si basa sull'individuazione di “punti critici" lungo tutta la filiera produttiva di un alimento, dalla preparazione alla somministrazione. È un sistema che identifica rischi specifici di origine biologica, chimica o fisica e prevede l'attivazione di misure specifiche per il loro controllo. Nicma Consulting supporta le imprese per la realizzazione della seguente documentazione:
  • Realizzazione di Manuali di Autocontrollo, sistema Haccp per l'igiene dei prodotti alimentari e le industrie alimentari
  • Analisi, campionamenti e tamponi nel settore alimentare
  • Formazione degli addetti in materia di igiene alimentare comunicazione del nominativo del RIA (Responsabile dell'Industria Alimentare) da inviare all'ASL competente
  • Piano di autocontrollo (descrizione delle fasi di lavoro, riferimento ad autorizzazioni sanitarie concesse, individuazione responsabile delle procedure, ecc.)
  • Definizione delle procedure per: selezionare i fornitori, monitorare i punti critici di controllo, gestire prodotti, locali ed attrezzature (disinfezione, disinfestazione, derattizzazione, manutenzione), formazione del personale, ritiro dal mercato dei prodotti pericolosi)
  • Registrazione delle verifiche periodiche relative agli interventi di manutenzione effettuati e dei relativi risultati
  • Registrazione delle non conformità e delle misure correttive adottate